DALLA VITA IN SU

Secondo giorno di isolamento totale.
Secondo giorno da quando ho proibito ai miei figli di uscire di casa per qualsiasi ragione, da quando mio marito condivide con me la scrivania, da quando la mattina mi alzo e impasto il pane per la giornata.
Secondo giorno da quando la vita ha un sapore strano, fatto di sveglie che suonano un po’ più tardi e di incontri fuori orario nell’atrio di casa.
Secondo giorno da quando i miei figli più grandi si alzano dal letto, fanno colazione e si preparano per la lezione on line, da quando io, dopo la colazione, mi chiudo in taverna per lavorare al mio libro e per girare video per i miei alunni , da quando mio marito mette le cuffie e si connette al pc dell’ufficio .
Non serve vestirsi, basta mettersi addosso qualcosa che ti renda presentabile … dalla vita in su.
Giusto il raggio di azione della webcam del computer .
E così i ragazzi girano per casa con un bel maglione e i pantaloni del pigiama.
Io truccata, pettinata, una bella maglia e i pantaloni della tuta.
Mio marito camicia, cravatta e pantaloncini corti.
Mostriamo agli altri solo ciò che serve, nulla di più. Non abbiamo la necessità di darci agli altri per intero, ma solo quel tanto che basta perché continuino a vederci come ci hanno sempre visti.
Anche se tutto sta cambiando, anche se nascondiamo un segreto.
Un segreto dalla vita in giù.
In fondo tutto questo ci rende così buffi in una situazione che di buffo non ha proprio nulla, così umani in un momento in cui l’umanità appare così a terribilmente fragile.
L’umanità di cui facciamo parte anche noi, quella a cui sentiamo di appartenere. L’umanità che è fatta di noi e degli altri.
Gli altri, quelli che giudichiamo sempre più sbagliati di noi. Perchè noi, il nostro segreto lo sappiamo nascondere bene .
E così , guardo la mia famiglia perfetta dalla vita in su, pensando che quando questa storia sarà finita, forse con questa fragilità dovremo farci i conti .
Quando usciremo di nuovo e incontreremo gli altri . Saremo ancora in grado di sentirci così perfetti come quando andavamo in giro interi?
Prima delle immagini viste alla televisione, prima che questa situazione ci mettesse di fronte alle nostre debolezze .
O forse ricominceremo proprio da lì, dalla vita che non ci è stata tolta, forse solo per un caso fortuito, dalla vita che ricominceremo a vivere con qualche consapevolezza in più. Respirando a pieni polmoni, ragionando con il nostro cervello e amando con il nostro cuore
Tutti organi che si trovano … dalla vita in su.

Maestra Elena

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi