ALLENIAMOCI AD ESSERE GENTILI.

Condividi su

“Coraggio. Gentilezza. Amicizia. Carattere. Sono queste le qualità che ci definiscono come esseri umani e che ci sospingono, di tanto in tanto, verso la nostra grandezza (…)

La grandezza non risiede nell’essere forti, ma nel giusto uso che si fa della forza. È il più grande colui la cui forza trascina il maggior numero di cuori grazie al richiamo del proprio.”

 

Il 13 novembre è la Giornata Mondiale della Gentilezza. Sono stati i giapponesi a promuovere questa iniziativa, che è nata a Tokyo nel 1988 e che poi si è diffusa in tutto il mondo. In Italia questa ricorrenza è stata introdotta nel 2000 da Giorgio Aiassa , alla guida del movimento italiano e sostenitore della gentilezza .

Questo il  sito, se volete maggiori informazioni

www.gentilezza.org

Ma la gentilezza si può imparare? Certamente, ci si deve allenare però, questo è certo!

Quale modo migliore di iniziare a farlo proprio in questa giornata?

In questo post voglio offrirvi qualche spunto per “lavorare” sulle gentilezza con i vostri alunni.

Per gli alunni più grandicelli vi consiglio assolutamente la visione del film Wonder, una piccola meraviglia del panorama cinematografico la cui visione dovrebbe essere a mio parere resa obbligatoria nelle scuole. Se non lo avete ancora visto affrettatevi perché vi siete persi davvero una grande occasione di arricchimento personale. A seguire, la lettura del libro, ancora più bello del film, che potrebbe accompagnarvi da qui alla fine dell’anno scolastico.

Per i più piccoli invece ho pensato ad un vero e proprio allenamento,  per farlo abbiamo bisogno di una palestra: la Palestra della gentilezza. Così ho pensato ad una semplice filastrocca  e con gli alunni delle classi seconde e terze (e anche con qualche gruppo nelle ore di alternativa all’IRC) abbiamo realizzato il cartellone che vedete nell’immagine del post .Un vero e proprio programma di esercizi di allenamento intensivo per bambini gentili; attività mirate a rinforzare il muscolo del cuore, e quelli del sorriso.

Ora siamo decisamente più in forma e prontissimi ad essere gentili con tutti. Va benissimo per tutte le discipline perché, non dimentichiamo mai, cari colleghi, che la scuola è la più grande palestra di relazioni del mondo.

Un saluto gentile

Maestra Elena

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi